Bitcoin, attenzione ai livelli di supporto: cosa rischia BTC

L'attuale fase ribassista ha creato una accentuata volatilità del mercato.
Analisi tecnica Bitcoin 17.01.24
Indice

Alla scadenza di una settimana circa dalla presentazione e approvazione dei primi ETF su Bitcoin, la situazione si va a complicare non solo per Bitcoin ma anche in generale per quanto riguarda il mercato delle criptovalute.

I livelli di supporto da monitorare

Potremmo dire “bene ma non benissimo” l’effetto post ETF. Non c’è stato un sell the news importante ma è avvenuta comunque una fase ribassista che ha creato una volatilità del 10% circa rispetto alle quotazioni dei giorni precedenti.

Bitcoin però in questo momento sul grafico Daily mostrato in questa analisi è ancora all’interno di parametri accettabili, soprattutto perché non è al di sotto dei livelli di supporto molto importanti. In particolar modo, il livello di supporto più importante per questa settimana è circa $41.000, che è il livello di supporto che era stato raggiunto già nella scorsa settimana.

Se dovesse cedere questo livello, è probabile assistere a un’ulteriore down di Bitcoin che potrebbe a quel punto raggiungere il secondo livello di supporto, il più importante in questa fase, che ruota intorno ad area $40.000. Al di là di questo livello di supporto il trend di breve periodo sarà identificato come invertito.

Quindi questi due livelli di supporto sono essenziali in prossimi giorni e anche nella prossima settimana e vanno assolutamente monitorati.

Analisi delle medie mobili

Se dovessimo guardare le due medie mobili SMA 11 e SMA 21, possiamo vedere in questo caso che il prezzo è sceso al di sotto delle due medie mobili semplici e si è andato a configurare in una barra di congestione. Il ribasso dei della scorsa settimana ha inficiato il trend rialzista che era sviluppato era stato sviluppato da settembre del 2023 e in pratica ha dichiarato finito quel tipo di trend.

Quindi in questo momento Bitcoin si è chiuso in una barra di congestione e la perdita dei livelli di supporto o, in maniera migliore, magari il superamento dell’ultimo livello di resistenza intorno ai 45.000-46.000 dollari sancirebbe la ripresa di un trend delineato.

In questo caso è anche possibile attendersi che il prezzo nella prossima settimana continuerà a stazionare all’interno di questa barra di congestione.

Bisogna fare molta attenzione alla fuoriuscita negativa perché, visti anche gli estremi rialzi dello scorso anno, potrebbe in effetti innescare una serie di vendite su Bitcoin e riportare il prezzo a un livello un po’ più accettabile anche vicino ai 37.000 dollari.

Iscriti a Bybit

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!