Bitcoin bloccato nella barra di congestione

Analisi tecnica Bitcoin 040124
Indice

È stata da manuale la manipolazione dei prezzi avvenuta nella giornata di ieri.

I livelli che tengono bloccato Bitcoin

Per quanto riguarda Bitcoin, lo sciacquone ribassista ha liquidato una serie di posizioni rialziste che erano in eccesso e poi il mercato è ritornato in equilibrio andando a riposizionarsi al centro del livello della barra di congestione che da circa un mese sta mantenendo bloccati i prezzi di Bitcoin.

Il grafico a tre ore (in foto), quindi un grafico di breve periodo, evidenzia in maniera abbastanza chiara la barra di congestione che sta tenendo bloccati i prezzi di Bitcoin dai primi di dicembre e i due livelli al ribasso e al rialzo sono rispettivamente $40.200 circa e $46.000.

L’indicatore ADX

Il grafico mostra anche l’indicatore ADX che viene utilizzato proprio per dare un’indicazione su quando il mercato è in trading range oppure in fase di trend. Un’ADX al di sotto del livello di circa 20 punti è considerato mercato in barra di congestione. Se vediamo in questo momento l’ADX segna un punteggio di circa 24, e per esperienza possiamo garantire che questo tipo di punteggio indica nei mercati delle criptovalute che l’asset in questione, cioè Bitcoin, è in barra di congestione.

Da un punto di vista di analisi tecnica quindi, come già indicato nell’analisi di ieri, non è cambiato nulla, anzi il mercato potrebbe avere anche le forze nei prossimi giorni di andare nuovamente a testare la resistenza a $46.000 cercando appunto il breakout rialzista.

Fintanto che Bitcoin resterà bloccato all’interno di questi due livelli di prezzo non avremo un trend ben delineato.

Un’opportunità di trading

C’è da dire però che i livelli di prezzo distano circa il 10% l’uno dall’altro e quindi permettono anche di fare una ottima operatività di trading ad esempio utilizzando quelli che possono essere exchange come Bitget o Bybit, che permettono di operare anche in short selling.

Attendiamo quindi l’evoluzione dei prezzi nei prossimi giorni mentre si avvicina la scadenza temporale più attesa dell’anno, cioè il 10 gennaio prossimo: ETF sì, ETF no?

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!